Ricerche analisi strategie con gli ETF

In questa sezione abbiamo raccolto le strategie elaborate utilizzando gli ETF ed il nostro algoritmo di calcolo basato sull’analisi intermarket e tecnica. Mensilmente i dati vengono aggiornati e le principali informazioni sono consultabili all’interno della scheda di ogni singola strategia. Ogni settimana, nella sezione aggiornamenti, si possono trovare ulteriori informazioni a riguardo.

Si prega di prendere visione delle informazioni contenute nel disclaimer, in particolare al punto 2 lettera b

Attendendo

Lasciar riposare i risparmi in attesa di tempi migliori ma senza trascurare la protezione del capitale dall’inflazione.

Alcuni dati della nostra simulazione:
3.03% | 4.61%
Geo

Sfruttare la diversificazione geografica in una strategia azionaria di lungo periodo

Alcuni dati della nostra simulazione:
8.28% | 10.24%
Fattori d’investimento

Sfruttare i fattori d’investimento per adattarsi ad ogni stagione dell’economia.

Alcuni dati della nostra simulazione:
13.85% | 13.97%
Dividendi e cedole

Una strategia per sfruttare gli ETF a distribuzione, tra dividend yield e controllo della volatilità

Alcuni dati della nostra simulazione:
1.91% | 12.55%
Globale

Le principali asset class globali racchiuse in 4 etf, questa è in sintesi la strategia globale.

Alcuni dati della nostra simulazione:
5.79% | 8%
Europa 4 mercati

Tra Milano, Parigi, Francoforte e Londra: l’Europa dell’azionario in 4 mercati. Chi fa meglio?

Alcuni dati della nostra simulazione:
5.97% | 16.27%
Solo Obbligazioni

Una strategia etf dedicata solo alle obbligazioni. Dai titoli governativi ai corporate, dagli High Yield ai bond legati all’andamento dell’inflazione.

Alcuni dati della nostra simulazione:
2.44% | 4.05%
Settori USA

La rotazione dei settori nell’azionario degli USA sono al centro di questa strategia di investimento che utilizza gli etf.

Alcuni dati della nostra simulazione:
13.63% | 13.69%
Materie Prime

Utilizzare gli ETF per sfruttare la forza relativa delle varie componenti rispetto all’indice di riferimento delle materie prime, ma anche difendersi dalle fasi negative attraverso l’analisi intermarket

Alcuni dati della nostra simulazione:
5.99% | 7.24%